Che cos’ è l’ASSOFA?

Per noi che la viviamo è una importantissima realtà, che opera sul territorio piacentino da più di 25 anni nel settore del cosiddetto “privato sociale”, in convenzione con le pubbliche Istituzioni. Nasce nei primi anni ‘80 dall’incontro di un gruppo di famiglie di ragazzi disabili e di volontari con il sogno comune di creare una realtà nuova, capace di offrire un servizio di assistenza e sollievo alle famiglie ed ai ragazzi, fortemente sostenuta anche dall’allora Vescovo di Piacenza - Bobbio Mons. Manfredini.
Dopo alcuni anni una parte dei fondatori decide di scindere l’Assofa in due realtà ben distinte, nasce così la Cooperativa Sociale ASSOFA, che differenzia totalmente il proprio operato e le attività da quella che ancora oggi esiste a Piacenza come Associazione AS.SO.FA. (spesso il nome ha creato un po’ di confusione!)

La Cooperativa inizia la propria attività nei locali al piano terra dell’Istituto Madonna della Bomba, poi nel 2004, è stata inaugurata la nuova sede in via L. Zoni 48/50 (zona via Pietro Cella-Strada Gragnana).
Realizzata da uno scheletro in cemento armato già esistente sul terreno donatoci dalla Curia di Piacenza, la sede si articola su 3 piani fuori terra più uno interrato.
Gli ampi spazi luminosi, come i saloni e le aule in cui i ragazzi svolgono le attività quotidiane, creano un’atmosfera serena e familiare. La struttura è provvista
di una cucina dove si confezionano circa 50 pasti giornalieri,1 mini appartamento per esperienze semiresidenziali e al secondo piano, delle stanze con 10 posti
letto attrezzate per rispondere ad emergenze familiari e per progetti di residenzialità temporanea. E’ presente una palestra per fisioterapia, bagni attrezzati per l’igiene e la cura della persona. I servizi che la Cooperativa Assofa offre sono: un Centro Socio Riabilitativo diurno autorizzato ad ospitare 25 persone diversamente abili assistite da personale qualificato e specializzato della Cooperativa, servizi assistenziali ed educativi domiciliari per minori e adulti con disabilità. Il personale dipendente oggi consta di 39 elementi, possiamo contare sull’aiuto di alcuni volontari storici. Anche le attività di promozione e raccolta fondi vengono gestite da sempre, da volontarie fidate e instancabili, che oltre a curare l’allestimento e la gestione del negozio aperto in occasione delle Festività natalizie, cuciono e confezionano biancheria per la casa, bomboniere e tanto altro ancora...

 

 

5×1000